Forestbeat | I 95 anni del Parco
Nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise sono state localizzate le faggete più antiche d’Europa, candidate a diventare Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Noi vogliamo raccontarvi la storia di questo ecosistema così complesso e ricco di vita.
abruzzo, foreste, faggete, parco nazionale d'abruzzo, faggete vetuste, boschi, orso, lupo
21388
single,single-post,postid-21388,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
21316437_1446649572038836_3640698621816528255_o

I 95 anni del Parco

I 95 ANNI DEL PARCO
9 settembre 1922 – 9 settembre 2017
dall’inaugurazione del Parco al riconoscimento UNESCO

 

Pescasseroli

Sabato 9 Settembre 2017

 

 

Ore 16.00
Fontana San Rocco – Ritrovo dei partecipanti

Saluto del Sindaco di Pescasseroli, Luigi La Cesa
Saluto del Presidente del Parco, Antonio Carrara
Corale “Decima Sinfonia” di Pescasseroli

 

 

Ore 16.30
Piazza Benedetto Croce – Omaggio a Erminio Sipari

Saluto del Presidente della Fondazione Erminio e Zel Sipari – Gaddo della Gherardesca

 

 

Ore 17.00: Cinema “Ettore Scola”
“Le Faggete Vetuste del Parco nella lista del Patrimonio Mondiale Naturale UNESCO”

Intervengono:
Antonio Carrara – Presidente del Parco
Cinzia Sulli – Servizio Scientifico Parco
Gianluca Piovesan, Alfredo Di Filippo – Università della Tuscia
Bruno D’Amicis, Umberto Esposito – Progetto Forestbeat
Antonio Di Santo – Presidente Comunità del Parco
Luigi La Cesa – Sindaco di Pescasseroli
Berardino Paglia – Sindaco di Opi
Leonardo Lippa – Sindaco di Villavallelonga
Gianluca De Angelis – Sindaco di Lecce nei Marsi
Pietro Spacone – Sindaco di Scanno
Lorenzo Berardinetti – Presidente Commissione Agricoltura – Regione Abruzzo
Donato Di Matteo – Assessore Parchi e Aree Protette – Regione Abruzzo

No Comments

Post a Comment